Top
  • Italy

    La domenica appena ci svegliamo diamo un'occhiata dalla finestra: se il sole brilla nel cielo allora organizziamo subito una gita. Non amiamo restare chiusi in casa e approfittiamo dei giorni di festa per visitare e cercare nuove mete non troppo lontane da casa. Abitiamo in provincia di Milano e le 10 mete per la gita della domenica con i bambini che ho scelto di segnalarvi sono tutte a un'ora, o al massimo due da casa. Naturalmente sono perfette per una passeggiata primaverile o estiva, ma anche in una splendida giornata d’autunno o d'inverno non ci tiriamo indietro. Muoversi con i bambini in giornata so che può essere particolarmente faticoso: che sia per poche ore o per diversi giorni è sempre necessario portare con sé cambi, pannolini, viveri, giochi e molto altro, per cui è facile scoraggiarsi ancora prima di scegliere la meta. Ma vedrete che sarete presto ripagati dalla bellezza

  • Italy

    Mal di Sicilia: ecco come mi sono sentita dopo il rientro da una terra magica, che conoscevo pochissimo e sognavo di visitare da tanto. La Sicilia è stata la meta del primo viaggio in aereo di Giacomo. Stava per compiere un anno ed era una stupenda primavera. La Sicilia mi ha sorpreso per i suoi profumi e i suoi colori, per il giallo e il rosso intenso dei fiori di campo che crescono tra i muretti a secco in campagna, il blu profondo del cielo, che contrasta con il color miele dei monumenti barocchi. Mi ha sorpreso per la gentilezza dei suoi abitanti, sempre pronti a darti indicazioni e consigli con entusiasmo, a sorridere ai bambini, ad aiutare in caso di necessità. Mi ha sorpreso per lo stile di vita, per i cliché che immaginavo e che mi sono ritrovata davanti agli occhi, come le vecchiette vestite di nero sedute fuori dalle case negli stretti vicoli di Modica a cucire, o

  • Partire per la montagna con due bambini piccoli richiede valigie particolarmente ricche. Non si sa mai quale potrà essere la temperatura delle giornate di vacanza, il clima cambia in un attimo sui monti e soprattutto l'escursione termica tra il giorno e la sera è sempre impegnativa. Si passa infatti da indossare bermuda e canottiera durante il giorno, quando il sole scalda l'aria, a scegliere invece persino la giacca a vento la sera, per la passeggiata del dopo cena. Non possono poi mancare, se siete degli appassionati di trekking, gli abiti tecnici in caso di pioggia per esempio, ma anche zaino, borraccia, un telo per fare il picnic e molto altro. Insomma rischiare di dimenticare a casa qualcosa è più facile di quanto si pensi! Leggi anche: LA GITA DELLA DOMENICA CON I BAMBINI: ALPE DEVERO E IL LAGO DELLE STREGHE Qui trovi una mia recensione dello zaino da trekking Thule Sapling Elite Child