Top
Autunno in montagna

L’autunno è una stagione dalle mille sorprese. Da un lato regala una calda tazza di cioccolata (con panna, anche meglio), qualche castagna arrostita e una golosa torta di zucca, dall’altra qualche passeggiata all’aria aperta, con il sole ancora tiepido che illumina i paesaggi rendendoli ancora più caldi insieme ai colori di una natura che sta mutando lentamente, dal verde al rosso, arancione e giallo.
Non fatevi spaventare e programmate delle gite in giornata con tutta la famiglia in montagna, facendo scoprire ai bambini le bellezze della nostra Italia durante l’autunno.
Di seguito 10 proposte interessanti in tema di gite autunnali in montagna con i bambini.

1. Montagna in autunno con i bambini: escursioni a Ossuccio (CO)

In autunno andate sul meraviglioso di Lago di Como e vi consigliamo per una gita con i bambini la passeggiata da Sala Comacina al Sacro Monte di Ossuccio. Il sentiero si trova tra i borghi di Colonno e Sala Comacina, prima del cimitero di quest’ultima località (arrivando da Colonno).
Il percorso merita tanto per la natura e permette di raggiungere due mete molto interessanti dal punto di vista storico-culturale: la Torre del Soccorso, detta anche del “Barbarossa”, di origini medioevali e ora proprietà del FAI e il Santuario della Beata Vergine del Soccorso, patrimonio culturale dell’UNESCO.

2. Montagna in autunno con i bambini: escursione da Torno a Montepiatto (CO)

Per chi ha figli grandicelli ed è appassionato di montagna consigliamo l’escursione sul Lago di Como, partendo dal caratteristico paesino di Torno per raggiungere il Montepiatto (600 m), una località montana fatte di casa sparpagliate. Questo percorso è molto semplice e presenta un dislivello minimo, risultando quindi adatto anche ai bambini. Il percorso è ad anello e dura circa 4-5 ore, ma c’è la possibilità di compiere deviazioni che accorcino i tempi.

3. Montagna in autunno con i bambini: escursioni a Piani dei Resinelli (LC)

Una zona di montagna vicino a Milano (a poco più di un’oretta) e ideale per le famiglie, anche durante la stagione autunnale, è la località dei Piani dei Resinelli in Valsassina.
I sentieri più facili per le famiglie con bambini sono il Parco del Valentino e Rifugio Carlo Porta.
Il Parco del Valentino si trova nei pressi del Parco Avventura, arrivando in circa 40 minuti a un balcone naturale, che offre uno scenario da togliere il fiato. Potrete, poi, camminare per altri 30 minuti, giungendo in cima al Monte Coltignone.
Il Rifugio Carlo Porta può essere raggiunto anche in passeggino

https://www.instagram.com/p/CE13i24nfP_/

4. Montagna in autunno con i bambini: escursioni a Monte di Brianza (LC)

Una gita autunnale da non perdere con la famiglia è quella sul Monte di Brianza, detto anche San Genesio, una montagna delle prealpi luganesi situata in provincia di Lecco.
La salita al Monte Genesio (832 m) con bambini, dove si trova l’eremo omonimo, è fattibile dalle famiglie con bambini di ogni età e porta al Rifugio San Genesio, dove potrete fermarvi per una golosa merenda.
Ci sono due alternative per salire allEremo di San Genesio, una più facile e una leggermente più impegnativa, a seconda dell’età dei vostri bambini. L’opzione più semplice è quella della strada che passa dalla Madonna del Sasso, lasciando l’auto al parcheggio di Campsirago. Da qui prendere la strada pianeggiante che vi porterà fino alla Madonna del Sasso, dove inizia la salita per il Rifugio.
Il percorso più impegnativo, per bambini più grandicelli, prevede il sentiero n. 1, lasciando l’auto sempre allo stesso parcheggio, oltrepassando l’abitato e salendo nel bosco.

5. Montagna in autunno con i bambini: escursione  sul Sentiero dei Proverbi (LC)

Nel Parco del Curone, in provincia di Lecco, nasce il Sentiero dei Proverbi. Il percorso è stato inaugurato nel 2015 ed è molto facile, con un dislivello di 50 m e una durata di massimo un’oretta. Si presta bene per le famiglie, anche quelle che si muovono con i passeggini. Giunti in auto a Lissolo, si può parcheggiare nei pressi del ristorante Tetto Brianzolo. L’itinerario ad anello di circa 2km parte dal grazioso borgo, proseguendo lungo via Trieste e percorre piacevolmente boschi di castagni. È costellato da 65 cartelli in legno che riportano proverbi della tradizione brianzola, illustrati dal noto artista Filippo Brunello. I proverbi sono sia in dialetto sia in italiano e aiutano ad avvicinare anche i più giovani all’antica saggezza popolare.

6. Montagna in autunno con i bambini: escursioni a Monte Isola (BS)

Dichiarato uno dei Borghi più belli d’Italia è Monte Isola, un monte in mezzo al Lago d’Iseo con una superficie complessiva di 12,8 kmq e un’altitudine di 600 metri. Una vera chicca da scoprire con la famiglia in autunno! Potrete organizzare una gita sull’isola, da vedere a piedi o anche in bicicletta con i bambini. Ci sono anche dei piccoli bus che fanno servizio di linea.
La parte più bella è imboccare i sentieri che conducono sino alla cima dell’isola, dove si trova il Santuario della Madonna della Ceriola. Partire dall’Ufficio Informazioni di Peschiera Maraglio e, passando dall’abitato di Cure, si raggiunge la chiesa. Il sentiero ha una lunghezza di 4 km e si percorre in circa un’oretta.

7. Montagna in autunno con i bambini: escursioni in Val di Mello (SO)

Idee per trascorrere un weekend d’autunno fuori porta con la famiglia? La Val di Mello! La Val di Mello è riserva naturale situata in Val Masino, una valle laterale che si dirama dalla Bassa Valtellina. Per raggiungere il punto di partenza dell’escursione impostate il navigatore su San Martino Val Masino (SO). All’arrivo troverete anche l’Ufficio Turistico, che vi potrà dare tutte le informazioni. Consigliamo un trekking per bambini: l’escursione Ca’ Panscer. Troverete il bar/trattoria Gatto Rosso e un campeggio, molto frequentato dagli appassionati di arrampicata. Il percorso non presenta difficoltà ed è adatto a tutti.

https://www.instagram.com/p/CGf34ZSJRyb/

8. Montagna in autunno con i bambini:  escursione nel Parco della Collina di San Colombano al Lambro

Dove ammirare il foliage in Lombardia con i bambini? Fra le province di Milano, Lodi e Pavia sorge il Parco della Collina di San Colombano al Lambro. Potrete passeggiare nei sentieri fra i prati e i boschi oppure organizzare biciclettate. La località non può certamente essere definita tipica di montagna, ma la collina rappresenta un prezioso angolo di verde per il territorio, da salvaguardare e far conoscere.

9. Montagna in autunno con i bambini: escursione all’Oasi WWF di Valpredina (BG)

Gita nella naturale e molto stimolante per i bambini è all’Oasi WWF di Valpredina, una riserva naturale a Cenate Sopra (BG) sita nella Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi. La riserva naturale, visitabile previa prenotazione e accompagnati da guida naturalistica, si ammira seguendo un sentiero facile e adatto a tutti, arricchito da pannelli esplicativi per l’educazione ambientale fra descrizioni e foto. Per le famiglie con figli più grandi si può estendere la visita, proseguendo per le tappe dell’osservatorio di Cà Pessina e l’area anfibi di Cà Muratori, sino a raggiungere la vetta del Monte Misma.
Vi ricordiamo che all’interno dell’oasi di Valpredina si trova anche un centro di recupero di fauna selvatica, che svolge un prezioso lavoro per il territorio e l’equilibrio dell’ecosistema locale.  

10. Montagna in autunno con i bambini: escursione da Brinzio al Villaggio Cagnola (VA)

In provincia di Varese con i bambini fate l’escursione che dal laghetto di Brinzio vi porta al Villaggio Cagnola della Rasa. È un’escursione accessibile a tutti, nei boschi del Parco del Campo dei Fiori.
Dovrete imboccare il sentiero n. 310, partendo dai parcheggi di via Piave (vedrete così anche il borghetto) o direttamente in via Virgilio, a ridosso del laghetto di Brinzio. La passeggiata è di un paio di chilometri con dislivello minimo (circa 50 metri), da percorrere su un sentiero sterrato facile, anche per i bambini (fascia marsupio o zaino porta bebè sono consigliabili per i più piccolini).

https://www.instagram.com/p/CGf2k8_lWm2/

Foto di kordi_vahle da Pixabay

post a comment